AbbaZuzzu09
il 3 luglio scorso

A questo punto

A questo punto, visto che in Italia le leggi non contano nulla, dove la magistratura può autorizzare chiunque a infrangere le regole trovando ed applicando cavilli, solo ed esclusivamente in base al proprio personale convincimento. Tutto ciò rende la regola per la quale la legge NON è uguale per tutti. Il dubbio è che le leggi non sono state scritte bene o sono state scritte in modo tale che ognuno gli può dare la propria interpretazione. Così facendo la magistratura si allontana sempre di più dal popolo, come fa ad emettere una sentenza in nome del popolo italiano se non si rispetta la volontà del popolo? #Italia Patria Nostra