Cricri.95
il 17 aprile scorso

Divise forze dell’ordine: prodotte in Romania e pagate

Divise forze dell’ordine:
prodotte in Romania e pagate il doppio dallo Stato

Per preservare il Made in Italy il governo intende disincentivare le delocalizzazioni in paesi con un più basso costo del salario e una minore imposizione fiscale.

Negli ultimi anni i settori più colpiti sono quelli del tessile e dell’abbigliamento. Secondo l’Osservatorio Cribis, in dieci anni si sono persi 3,5 miliardi di fatturato, hanno chiuso 4.000 aziende e sono spariti 40.000 posti di lavoro. Tra le ditte italiane che producono abbigliamento, quelle che ricevono maggiori soldi pubblici sono le aziende che confezionano divise e uniformi per le amministrazioni dello Stato, forze armate e forze dell’ordine.
https://infodifesa.it/divise-forze-dellordine-prodotte-in-romania-e-pagate-il-doppio-dallo-stato/?fbclid=IwAR2SMtoGhHvseg_jYEN3X1mXjxQNytqdewSPsoaHo0f8yLAOigXgrTcjY4cAltro