Dr.Pentothal
il 20 agosto 2015

Nun t'hé scurdà mai e me.

Nun t'hé scurdà mai e me.
Io te voglio bbene... ma assaje, assaje o' vero!
Nun t'ó scurdà mai, mai, pur se io aess scumparì all'intrasatt e pe semp.
Tu nun pensà mai o' peggio e pur si foss a morte venuta a m'he piglià, tu piens sul che si tutta a vita mia e pe' sempe sarrà accussì.
E mò strigneme forte a tte...
pur quand... nun pozz stà cu tte...comme a mò!
(Anonimo napoletano pochi minuti fa: 20-8-2015 ore 11:35)

Non chiedetemi la traduzione, verrebbe persa la magia di quelle parole.
In compenso posto una song in italiano (quella più adatta sarebbe stata "Tu si na cosa grnde") che esprime perfettamente la "febbre sana" di quelle parole, attraverso il grido più sano, più vero e più puro del mondo: l'amore.Altro