Dr.Pentothal
il 15 marzo 2016

Studi medici hanno dimostrato che ridere è la prima

Studi medici hanno dimostrato che ridere è la prima medicina per qualsiasi tipologia di patologia. Il buon umore oltre a contribuire alla riduzione degli stati d’ansia, influisce positivamente sul sistema immunitario, rafforzandolo con la produzione di endorfine e sulla riduzione del dolore.
Non ricordo dove ho letto che qualcuno ha pensato di estendere questa realtà terapeutica con l'introduzione della cd. “bellezza in corsia”, ovvero la presenza di personale medico e paramedico, di notevole bellezza estetica e relazionale, ovviamente di comprovata esperienza medica, indurrebbe il paziente a porsi diversamente nei confronti dell’azione invalidante, a sorridere di più e ad accelerare, così la guarigione.
Ipotesi che a mio modesto avviso, non fa una piega. Si pensi alla rianimazione, per esempio. Una rivoluzione.
Quello che mi lascia perplesso è se lo stesso risultato si otterrebbe in reparti come cardiologia e pneumologia, per esempio. Credete avremmo gli stessi effetti benefici?Altro