Dr.Pentothal
il 8 maggio 2016

Io non ho mai conosciuto mia madre ma quella che è

Io non ho mai conosciuto mia madre ma quella che è ha rivestito quel ruolo, negli anni, rimarrà per me, una donna indimenticabile.
Peccato non aver mai trovato il tempo per dirle:
Tu sei sempre con me.
Sei il profumo dei ricordi più cari che ho: di sorrisi, di sgridate, di sapori ancestrali, dei fiori che scelgo per te.
Sei quel caldo respiro che avverto in un gelido giorno d’inverno
Quel suono di pioggia che culla da sempre i miei sogni
Sei il profumo della mia stessa vita.
Tu vivi in ogni mio sorriso, specie di quelli che regalo a chi amo.
Sei il mio primo amore, il mio amico sincero, anche il mio più caro nemico.
Tu non sarai mai il tempo che vivo, né lo spazio che attraverso e di sicuro… neanche la morte.
Baratterei la mia vita per ridarci il tempo che inconsapevolmente abbiamo sprecato. Per molti anni, forse tutti, se mi fermo ad immaginare Dio, chiudo gli occhi e penso a te, e....credo che Dio saprà sempre... un po di te! Ciao mà...Altro