Dr.Pentothal
il 16 gennaio 2017

Ho imparato che

Ho imparato che, in questa vita, esistono persone che, nessuno immagina, possano far cose che nessuno potrebbe mai immaginare. La prova è quando, nostro malgrado, ci capita di sentirci disorientati in quella condizione molto remota in cui hai la fortuna di incrociare, lungo la tua strada e la forza di non perdere l’equilibrio di fronte a quella bambina nel corpo di una donna e a quella donna con gli occhi da bambina. In quel momento, superata la grande emozione del primo impatto, hai una sola consapevolezza che senti inevitabile: quella di aver ottenuto la risposta per cui sei nato e il perché della tua vita. Rimanere fedele a ciò che senti che diventa inevitabile, poiché i tuoi pensieri e i tuoi desideri più nascosti riflettono solamente l’immagine di lei.
Eh sì, perché io non ho mai avuto bisogno di ammirazione, onore, vanti e gloria. Io ho solo bisogno di amore, di passione, di entusiasmo, di ardore, di intensità, di vita. E quando tutto questo non accade, io di notte non riesco a dormire ma non ne faccio un dramma; riesco a sorridere, comunque, anche in quei momenti, perchè ne sono certo: sono sveglio nei sogni di qualcuno.
Ed in questa consapevolezza mi accorgo di sorridere come un pazzo e ritorno con la mente al gioco che facevo spesso da bambino: “perde chi sorride per prima”. Io perdevo sempre e… non ho ancora smesso.Altro