Evelin64
il 15 novembre 2018

...noi, che i nostri sms erano dei bigliettini scritti a mano

...noi, che i nostri sms erano dei bigliettini scritti a mano, che il tramonto lo vedevamo dal vivo e non su un'immagine di "wazzap", i fiori ci arrivavano a casa e non con dei copia-incolla creati da altri, che l'abbraccio ti veniva dato di persona e non con un pensiero seriale in una chat...noi siamo i veri ragazzi di oggi, noi 50/60enni, poichè abbiamo vissuto tutte le emozioni a pelle e non perse dietro un telefonino...siamo noi che sappiamo ancora distinguere la persona per la testa e non per un volto di un selfie..... e siamo sempre noi a non voler accettare che contano i like e non le vere intenzioni.....ma siamo ragazzi e cresceremo ... :blush: