lastregabianca
il 28 maggio scorso

Donne con l’anima antica Le anime antiche non hanno età.

Donne con l’anima antica

Le anime antiche non hanno età.
Sono creature che vagano nel tempo,
giocando sulla spiaggia della vita.
Sono dolci, ma sanno accogliere la forza,
danzano con la mente,
attraversano e superano le mode del mondo,
vanno oltre il cuore, ma riempiono i vuoti,
perché sentono senza parlare.
Hanno occhi che ti leggono l’anima,
incontrarle significa conoscerle da sempre, accoglierle.
Quando gli uomini le attraversano
vedono sé stessi nei loro occhi
e finalmente si conoscono.
Portano con sé un profumo
che sembra incredibilmente familiare
e da loro rimani, anche quando ti allontani.
Hanno il dono dell’intuizione
e di una empatia quasi naturale,
sono consapevoli della memoria del cuore.
Sanno riflettere, specchiarsi nell'anima, fondersi.
Ti convinceranno presto che il caso non esiste,
che la tua vita è un predestinato avvicendarsi
di persone e luoghi che ti aspettano da sempre.
Le loro esperienze sono sogni, incanti, lucide visioni,
ognuna è nel contempo molte donne.
Viverle non è facile.
Se le vuoi conquistare devi lasciarti prendere,
se le vuoi vedere devi saper guardare,
se le vuoi trovare devi saperti perdere.
E ti troverai.

(Agostino Degas) dal libro "Gli infiniti adesso dell'anima. Ritratti di donna." Edizioni Spazio Interiore, RomaAltro