luc.ariello
il 22 marzo 2015

Rimorsi. Sei l'incavo della mia mano, fatale e.

Rimorsi.

Sei l'incavo della mia mano,
fatale e...
lucida di rughe.
Scendi come un coltello
nel fodero,
sei una fatalita',.. una fame,
un rimorso, vecchio e liso,
una pena che sublima il seccume
delle mie orbite
senza lacrime.Altro