Marco
il 2 aprile 2013

Soffrirò, morirò.

Soffrirò, morirò. Ma intanto, sole, vento, vino, trallallà. Cit. Misa Sapego