nelmionome
il 25 giugno 2013

Ho imparato a non farmi domande alle quali non sono

Ho imparato a non farmi domande alle quali non sono in grado di dare risposte sicure. Ho imparato ad ascoltare, sempre più convinto che la verità non sia mai assoluta ma una sorta di via di mezzo. Ho imparato a ricordare le cose belle, e soprattutto a non cancellarle alla prima incertezza. Non basta lo stesso. C'è sempre qualcosa di "esterno" che condiziona le scelte. Non serve neppure fermarsi, anzi, bisogna camminare... Camminare e contare! "...Allora dimmi se tu sai contare...dimmi se sai anche camminare...contare e camminare-insieme a cantare...(?) ...1, 2 3, 4, 5, 10, 100 passi..!!"