trenolento
il 11 maggio 2017

Come il mare Onde affannose affondano i miei oscuri

Come il mare
Onde affannose
affondano i miei oscuri e profondi relitti,
ruggini da salsedine
splendono nel riemergere.

Sapori di solitudine.
Silenzio dell’oceano.
Teche sommerse,
Tesoro di lacrime
Luce...

Tr.leAltro