20Ettore
mercoledì alle 22:04

C'è la demenza senile e quella imbecillifera.

C'è la demenza senile e quella imbecillifera. Qui la seconda spadroneggia!!!