algerino1937
giovedì alle 0:04

Stamattina davanti alla posta (in Algeria) un ragazzo sembrava in fila

Stamattina davanti alla posta (in Algeria) un ragazzo sembrava in fila, chiedo per sicurezza se fosse così e mi metto dietro. Il ragazzo mi sorride e mi dice "salam alaikom" rispondo al saluto e mi chiede in francese ( scarso ) quali sono le mie origini. Rispondo, mi dice che lui è Italiano.

Dice che gli manca casa, che qui è difficile ma rimane per lavorare. Lo ascolto e gli auguro buona fortuna per tutto.

Racconto questa breve interazione perché ci vuole un attimo per far sentire meglio una persona.

Per favore trattate le persone con decenza e rispetto. Spesso leggo dinamiche in cui gli stranieri vengono presi per scemi perché non parlano bene l'italiano, ricordiamoci che non sapere parlare bene la lingua non vuol dire non avere un cervello. Grazie.Altro