CuorediTenebra76
il 14 ottobre scorso

se il mondo fosse un posto più giusto

se il mondo fosse un posto più giusto, in questo momento esatto dovrebbero suonare alla porta per consegnarmi il premio Nobel, offrirmi un lavoro da dieci ore alla settimana e ventimila euri al mese con tanto di poltrona in pelle umana e conigliette di playboy come segretarie, e invece niente, il mondo resta la munnezz che è e devo pure portare la macchina a fare il tagliando