DaRuLe
martedì alle 8:06

Da dove nasce l'antisemitismo di sinistra?

Da dove nasce l'antisemitismo di sinistra?

L'odio per Israele è una funzione del marxismo sovietico, che durante la Guerra Fredda ha diviso il mondo nei suoi committenti collettivisti e in quelli dell’America del libero mercato. Il successo schiacciante di Israele, come quello dell’America, è un ripudio dell’ideologia fallimentare del marxismo e alimenta l’odio delle sinistre, che è alla base di gran parte dell’antiamericanismo in Europa.

Allo stesso modo, il successo di Israele nello sconfiggere in serie gli eserciti musulmani, costruendo al contempo un potente Stato liberaldemocratico è un umiliante rimprovero all’Islam e al suo odio dottrinale verso gli ebrei che, secondo il Corano, sono destinati a essere trasformati in “scimmie” o “scimmie e porci”.Altro