ElenAn
martedì alle 0:26

Neghiamo l'esistenza dell'anima

Neghiamo l'esistenza dell'anima, l'esistenza di una sostanza spirituale, indipendente e separata dal corpo. Al contrario, affermiamo che, così come il corpo dell'individuo, con tutte le sue capacità e predisposizioni istintive, non è altro che un derivato di tutte le cause generali e particolari che hanno determinato la sua organizzazione individuale, che viene erroneamente chiamata anima; le qualità intellettuali e morali di una persona sono un prodotto diretto o, per meglio dire, un'espressione naturale, diretta di questa stessa organizzazione, e precisamente il grado di sviluppo organico che il cervello ha raggiunto grazie a una confluenza di ragioni indipendenti dalla volontà .