evitiamolo
il 11 luglio scorso

Negli anni 80/90 c'era un ricorso eccessivo agli antibiotici

Negli anni 80/90 c'era un ricorso eccessivo agli antibiotici per qualsiasi cosa (appena avevi 37.5 qualsiasi medico prescriveva cura antibiotico). Negli ultimi 10/15 si è capito che non solo è inutile (gli antibiotici non curano o uccidono i virus ma solo le eventuali complicanze batteriche) ma anche dannoso per l'organismo. L'abuso infatti rende i batteri stessi resistenti con il tempo a quel particolare tipo di antibiotico. Succede quindi che se hai abusato in passato oggi (l'ho sperimentato su di me) sono pochi gli antibiotici efficaci. Si è un mea culpa della comunità medico/scientifica. Ma in qualsiasi campo si commettono errori, l'importante è saper ammetterli. Oggi, fortunatamente, succede l'opposto (sperimentato su di me) a meno che non stai crepando non ti prescrivono antibiotici ma ti imbottiscono di tachipirina almeno fino a quando la febbre non supera il 38.5.Altro