Hildegarde
il 10 luglio scorso

Uno dei tanti motivi per cui odio l'estate č che qualunque

Uno dei tanti motivi per cui odio l'estate è che qualunque scarpa metta, chiusa, aperta, bassa o col tacco, sudando mi ritrovo sempre e comunque i piedi distrutti da vescichette, bolle da sfregamento, doloranti e pieni di cerotti di sopravvivenza. Che, sempre per il sudore, ovviamente durano come un gatto in tangenziale e si staccano.
Come mi manca il clima da anfibi e calzettoni ??