jeanpaul18
il 11 giugno scorso

Quelli che chiamiamo sogni

Quelli che chiamiamo sogni , non sono
altro che dipinti lasciati lì , raffiguranti
l'essenza delle cose e la semplicità del
cuore umano.
Prima che la mente oltrepassa mari e
orizzonti , immaginiamo la sua casa ,
la sua vita , i suoi occhi , i suoi capelli ,
rivivendo in quegli spazi voci e suoni
per ricreare quelle atmosfere piene di
sorrisi , ma il solo pensiero non può
soddisfare le nostre anime vuote .
A volte ci abbandoniamo a lacrime
calde e salate per il perduto amore ,
quell'amore che fa soffrire e ci allontana
dalla vita , perché non c'è vita senza
amore , non c'è vita senza sofferenza.
Allora non ci resta che aggrapparci ad
un ultimo raggio di sole , cercando di
afferrarlo per poterci condurre alla sua
anima , sperando che quel silenzio ci
possa dire più cose di cento suoni o
di mille persone.
Mentre una luce ci avvolge e ci accarezza
un'emozione , perché rivediamo il suo
sguardo , quell'emozione che ci elettrizza
ci fa risvegliare e i nostri dipinti raffiguranti
lacrime e sentimenti non sono altro che
i nostri sogni....Altro