La.PanettieRa
venerdì alle 10:47

@Ragnarok73 Ma il punto è la questione generale di

@Ragnarok73 Ma il punto è la questione generale di fondo non quella specifica. Siamo difronte all’ennesima e stavolta limpidissima ed evidentissima ingerenza straniera, manifestata con parole di inaudita gravità, minatorie ai limiti del golpe. Eppure, difronte a cotanto disprezzo per i principi supremi e fondanti della democrazia italiana, i sacerdoti democratici, i paladini delle libertà e dei diritti altrui, i retori della Resistenza, gli antifascisti di maniera eccetera non proferiscono mezza parola. Nonostante si siano dimostrati attentissimi e inflessibili censori di tutto ciò che avviene fuori da casa nostra. Ma soprattutto il nostro Presidente della Repubblica, sommo garante della Costituzione, anziché scatenare un pandemonio diplomatico tace. Che il loro sia colpevole silenzio assenso o rassegnata accettazione dello status quo poco mi interessa. Ciò che è davvero importante è prendere atto che la democrazia italiana è ridotta a malato terminale.Altro