La.PanettieRa
venerdì alle 16:14

La strategia per spingere al voto è esattamente la

La strategia per spingere al voto è esattamente la stessa di quella usata per la campagna peraccinale. Incentivi, panini, gelati, birre, pizze e demonizzazione di chi dice “grazie non ci casco passo oltre”. Ieri il nemico era il “no v@x”, oggi è il “no voto”. Basterebbe fare tesoro dell’esperienza e collegare le cose per capire cosa vuole il sistema. Eppure.. :smirk: