Leale1987
giovedì alle 13:59

Per i colleghi di psichiatria di Urbino Sapete cosa

Per i colleghi di psichiatria di Urbino

Sapete cosa mi fa più arrabbiare?
Che se sono sereno, Felice, autentico
Gioioso, fuori casa, al bar, in vacanza, per strada, in macchina, in scooter,
c'è ogni volta che rientro a casa un motivo per perdere la luce che ho dentro.
Trovo solo un muro di ignoranza,
genitori despoti, che si inventano disagi mentali che non ho, ma peggio che mi tengono soggiogato alle loro insoddisfazioni, ai loro malumori, ai loro rancori per le loro delusioni,
E sistematicamente sono ancora e ancora e ancora quello con la sindrome da asbergher, il capro espiatorio di una famiglia malata e criminale.

Quando potrei vivere nell'abbondanza che qui é totalmente privata da una mentalità malata.

Potrei vivere nell'igene, avere un frigo che non fa skifo.

Vivere la vita di un giovane imprenditore di successo che non si é mai arreso alle difficoltà della vita e che siccome gli obiettivi raggiunti sono stati sudati e faticati non cadrei nell insiddisfazione della noia di tanti.

Perché sono pieno di vita.
E qui mi vengono soltanto tarpate le ali.
Ogni buona intenzione viene annientata.

Solo la terapia, solo la terapia, solo la terapia. come cantano i cccp.

20 giorni fa mi dici non solo sei un nostro collega, ma lo sei sempre stato.
20 giorni dopo mi vuoi buttare giù
dicendomi che sono zingaro con bigioterria?
Subito il buco. Poi (forse) puoi fare il formatore, l informatore farmaceutico
Il sociologo, lo psicologo specializzato
Il primario, il direttore.

E tutto questo per cosa?
Per compiacere il vecchio presidente della cia?
La boss di cosa nostra?

Se solo rincasassi in una casa al mare,
In una barca al porto
Se vedeste Altre facce.

Vi assicuro che mi rispettereste 10 volte tanto.
E mi cerchereste non per farmi una pera di ormone della crescita mista a LSD

Ma per ascoltare un illuminato luminare.

RifletteteciAltro