Lunanera.NA
martedì alle 20:32

Mi sono sentita dire molte volte che non capisco e

Mi sono sentita dire molte volte che non capisco e alzo muri insormontabili.
Che tristezza mi viene nei confronti di queste “Piccole” persone, nel vedere che non capiscono che dopo averci sbattuto una volta contro quel muro, basterebbe restare di fronte ad esso, poco tempo lì di fronte… Fermi e aspettare… Un piccolo e semplice gesto, ma di un enorme significato. Un gesto che dimostrerebbe che in loro c'è la voglia di restare veramente e non di andarsene a cercare qualcosa di più “Semplice” da ottenere.
Perché non esistono muri insormontabili. Esistono muri che vuoi o non vuoi abbattere. Esattamente come non esistono “Incomprensioni” insuperabili, ma solo incomprensioni che vuoi o non vuoi superare. La differenza sta solo in quella parola: “Volere”. Non sono cambiata, mi sono nascosta. Non sono morta buona e rinata cattiva, sono morta e rinata più forte.Altro