Martina5393
il 14 ottobre scorso

Provo molta compassione per chi auspica disordini domani

Provo molta compassione per chi auspica disordini domani e nei prossimi giorni. Compassione alla quale si aggiunge un pizzico di disprezzo, al pensiero che questi auspici li espongono solo nel virtuale, giammai nel reale. Perché si sa, per i codardi è sempre stato facile fare i gay con il deretano degli altri (con tutto il rispetto per i gay).